venerdì 10 febbraio 2017

I migliori documentari sulla fotografia

I documentari sono un buon metodo per approfondire alcuni aspetti della fotografia. Esistono diversi film documentari che raccontano il mondo della fotografia. Di seguito un nutrito elenco in ordine casuale.


migliori film  documentari che parlano di fotografi e fotografia:

The Mexican Suitcase [2011]

La storia di tre valigie perse nel caos dell'inizio della seconda guerra mondiale e ritrovate nel 2007, contenenti molti dei negativi della guerra civile spagnola del leggendario fotografo Robert Capa e dei colleghi Gerda Taro  e David "Chim" Seymour.

The Woodman [2010]

Dopo il suicidio della figlia Francesca Woodman, i genitori, il fratello e gli amici ne raccontano la storia e il percorso artistico. Il carattere volubile e  i suoi chiaroscuri emergono dalle pagine del suo diario e dai suoi scatti. Un documentario intenso e toccante.

Manufactured Landscapes [2006]

Di fama internazionale per le sue grandi fotografie di paesaggi lavorati -cave, cantieri di ricclaggio, fabbriche, miniere e dighe - Edward Burtynsky crea arte fotografica con materiali e detriti della civiltà. Il film lo segue attraverso la Cina, riflettendo sugli effetti della massiccia rivoluzione industriale.

Richard Avedon: Darkness and Light [1996]

Il documentario racconta la storia di Richard Avedon, uno dei fotografi più influenti e innovativi nel settore della moda. Il documentario, visibile interamente su YouTube,  è  uno sguardo affascinante nella mente e nel processo di lavoro di uno dei grandi maestri della fotografia.

What Remains: The Life and Work of Sally Mann [2008]

Sally Mann crea opere d'arte che sfidano i valori e la morale degli spettatori. Definita dalla rivista Time come "il più grande fotografo americano",  Sally Mann  è balzata alla ribalta internazionale, nel 1992,  con "Immediate Family", una serie di immagini complesse ed enigmatiche dei suoi figli. Questo lavoro, e la polemica che ne seguì, furono raccontati nel pluripremiato cortometraggio di Steven Cantor: "Blood Ties". What Remains segue la nuova serie fotografica dell'artista americana che indaga vari aspetti della morte e della decomposizione.

Smash His Camera (2010)

Il mondo è ossessionato dalla fama e di questa ossessione Ron Galella ne ha fatto una professione, faticosa e spietata. La storia del tanto celebre paparazzo Ron Galella, è uno spunto per parlare di questioni quali la privacy, la libertà di stampa e il culto della celebrità.

Annie Leibovitz – Life Through a Lens [2006]

Annie Leibovitz ha fotografato generazioni di artisti, musicisti e celebrità con uno smisurato talento visivo, capacità di invenzione e di innovazione del genere. Il documentario, diretto dalla sorella Barbara nel 2006, ripercorre la carriera e la vita della celebre fotografa americana. 

Born into Brothels [2004]

Le persone più marchiate nel quartiere a luci rosse di Calcutta, non sono le prostitute, ma i loro figli. Di fronte alla miseria più nera, agli abusi e alla disperazione, questi bambini hanno pochissime possibilità di sfuggire allo stesso destino della madre e crearsi un’esistenza diversa. Zana Briski, fotografa professionista, regala ai bambini una macchina fotografica e impartisce lezioni, insegnando loro ad apprezzare la bellezza e la dignità della loro espressività, rendendo la fotografia un mezzo di emancipazione.

War Photographer [2001]

Il ritratto del fotografo di guerra James Nachtwey. Per oltre due anni il regista svizzero Christian Frei ha seguito il noto fotografo di guerra raccontandoci paure, motivazioni e difficoltà del suo lavoro.

William Egglestone – In the real world [2004]

Il film rivela il profondo legame tra la personalità di William Eggleston e il suo lavoro. Scopriamo un artista timido ma allo stesso tempo eclettico. Visibile interamente su Youtube.


Bill Cunningham New York [2010]

Bill Cunningham ha immortalato per mezzo secolo, nelle strade di New York, la società, raccontandone i cambi attraverso i vestiti. Il documentario di un fotografo umile e caratteristico, icona della street style, ma al di fuori dello show biz.


Jerry & Maggie: This Is Not Photography [2012]

Jerry Uelsmann crea opere d'arte fondendo più negativi con l'uso degli  ingranditori mentre Maggie Taylor utilizza scanner e photoshop per la sua arte. Un documentario che esplora sia gli aspetti tecnici che quelli sentimentali della relazione tra due grandi voci nel campo della fotografia.

Rivers and Tides [2001]

Documentario sull'artista britannico Andy Goldsworthy, che crea sculture intricate ed effimere da materiali naturali come rocce, foglie, fiori e ghiaccio, che vengono immortalate attraverso le foto prima di essere distrutte dalla stessa natura.

Henri Cartier-Bresson: The Impassioned Eye [2006]

Alla sua morte nel 2004, all'età di 96 anni, Henri Cartier-Bresson fu pianto come "l'occhio del secolo". In questo documentario del regista Heinz Bütler, il fotografo francese ripercorre i suoi celebri scatti e e le storie nascoste che li precedono.

Finding Vivian Maier [2013]

La fantastica storia di Vivian Maier è sbocciata a sorpresa nelle mani di un giovane storiografo della città di Chicago, John Maloof. Il film racconta come John Maloof, fortunosamente, scopre centinaia di negativi di questa eccentrica bambinaia di Chicago e cerca di ricostruirne la vita. Visibile su Youtube in italiano.

The Many Lives of William Klein (2012)

Il fotografo William Klein, uno dei pionieri della fotografia di strada,  racconta le "varie vite" della sua carriera. Documentario visibile interamente su Youtube.

Arakimentari [2004]

Nobuyoshi Araki è il più famoso e noto fotografo giapponese. Arakimentari è un film Travis Klose, che offre uno sguardo sulla vita e sul modo di lavorare di Araki. Documentario visibile interamente  con sottotitoli in Italiano su Youtube.

Il sale della terra [2014]

Accompagnato dal figlio Juliano, il fotografo brasiliano Sebastião Salgado si avventura in luoghi incontaminati mentre risponde alle domande del figlio sul suo lavoro che, diventato uno stile di vita, lo ha tenuto lontano dalla sua famiglia. Nonostante il rapporto tra padre e figlio sia incerto e teso, entrambi a poco a poco riscopriranno il forte legame che li lega mentre scoprono uno stato ancestrale della natura, pieno di creature mitiche e comunità umane isolate.

Mapplethorpe: Look at the Pictures [2016]

Il lavoro fotografico di Robert Mapplethorpe è carico di tensione sensuale, armonia estetica e provocazione. Questo documentario ripercorre la vita dell'artista, dall'infanzia fino alla morte di AIDS nel 1989.

Quali sono i vostri documentari preferiti sulla fotografia? 

Se volete, inoltre, scoprire quali sono i film che maggiormente hanno parlato o si sono ispirati all’arte fotografica, vi rimando a un post sui migliori film sulla fotografia.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes