martedì 4 agosto 2015

I sogni fotografici di Kumi Oguro

"Sono affascinata dalle immagini dei sogni, appena prima del risveglio: è difficile trovarne la logica, non c'è nulla che indichi il tempo e lo spazio è indeterminato. Nel mio lavoro cerco di creare un ambiente che ricrei queste situazioni di ambiguità”
Kumi Oguru è un giovane fotografa giapponese (1972), che  vive e lavora ad Anversa. Kumi ha studiato fotografia a Londra nel 1996 presso il Blake College e ad Anversa presso la  Koninklijke Academie voor Schone Kunsten (Accademia Reale di Belle Arti) fino al 2003.

Oltre alla fotografia, l’artista giapponese ha approfondito gli studi, sperimentando con il video e l'installazione per mezzo del programma post-laurea,“Transmedia”, a Bruxelles. Negli ultimi anni, Oguro ha partecipato a mostre in Belgio Danimarca, Finlandia, Germania, Paesi Bassi, Francia e Giappone. Il suo primo libro, Noise, è stato pubblicato dalla casa editrice “Le caillou bleu” (Bruxelles) del 2008.
La ricerca fotografica di Kumi Oguro si sofferma sui personaggi femminili. Fotografie dalle pose teatrali che simulano sogni, desideri e ossessioni. Immagini particolarmente attente all’illuminazione della scena che richiamano la tradizione pittorica.
Kumi Oguro crea un mondo parallelo alla realtà, mettendo in scena immagini che colgono i soggetti nel momento antecedente o successivo a un avvenimento assurdo o tragico.

Vi consiglio di dare uno sguardo al sito della fotografa giapponese per avere una visione complessiva della sua opera.
Leggi tutto...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes