lunedì 31 marzo 2014

Concorso fotografia: gratuito, numerosi premi, giuria internazionale!

Al via il concorso del Blog Fotografia Artistica: partecipazione gratuita, numerosi premi in palio, giuria formata da artisti internazionali. 

Chiunque pensi di avere talento fotografico può mettersi in gioco. Siete pronti? Blog Fotografia Artistica lancia la seconda edizione del suo concorso. La prima edizione, vinta da Francesca Torracchi con il progetto "I miei paralleli: sintonia tra oggetti e luoghi", ha visto la partecipazione di 832 fotografi.

Una giuria internazionale formata dall'artista spagnolo Ciuco Gutierrez, dal  francese Pierre Gonnord, dalla venezuelana Manto Pérez-Boza e dall'italiano Giuseppe Santagata designerà a suo insindacabile giudizio un solo vincitore che riceverà in premio:  una Lomography Konstruktor DIY Kit, una scheda Kingston SDHC/SDXC UHS-I U3 da 32 Giga, una tracolla artigianale in cuoio Figosa  e il suo lavoro  recensito all'interno del nostro sito nella sezione FotArtistica 

Avete tempo fino al 1 Giugno 2014 per proporre, all'indirizzo mail: fotogartistica@gmail.com (rif: Concorso fotografia), un'unica serie con assoluta libertà tematica e tecnica, che sia composta da un numero minimo di 5 immagini e uno massimo di 9. Le immagini dovranno essere accompagnate da un testo esplicativo che riassume il progetto. Ogni immagine deve essere identificata con il nome dell'autore e numerata (Es. : Mario Rossi 001). Le fotografie dovranno essere compresse in formato JPG, il lato più lungo non potrà essere superiore a 1000 pixel a 72 dpi di risoluzione. Ogni autore deve, inoltre, garantire di essere il solo ed esclusivo autore delle stesse, e ai sensi della Legge n. 633 del 22 aprile 1941 e successive modifiche (recante la disciplina del Diritto d’Autore in Italia). 
Leggi tutto...

sabato 29 marzo 2014

La fotografia di Piotr Zbierski

"La fotografia mi permette di arrivare molto vicino alla gente: è l'unico mezzo con una immediatezza  tale da riuscire a mostrare l'esistenza della fantasia nel mondo reale" .

Piotr Zbierski è un giovane fotografo polacco.  Nato a Lodz nel 1987, Piotr studia fotografia presso la Scuola Nazionale di Cinema. Nel 2012 sale alla ribalta vincendo il prestigioso premio Leica Oscar Barnack Newcomer Award. I suoi lavori sono stati mostrati al festival di Arles 2012 e sono nella collezione del Museo Kiyosato of Photographic Arts
Nel suo progetto a lungo termine intitolato "White Elephants", il fotografo esplora le emozioni che contraddistinguono gli incontri casuali. L'idea originale di "White Elephants" è quella di esplorare lo stato del divenire, cercando nel mondo le dissonanze fra il senso di scomparsa e di nostalgia.  
Immagini potenti ed autentiche che raffigurano scene che raccontano il cuore stesso della vita. Piotr si concentra sui volti, sui gesti, sulle espressione, creando una mappa di sentimenti che rappresentano frammenti, schegge emozionali distorte,  che narrano una nuova storia. Una storia che potrebbe sembrare inizialmente un vortice visuale, un miscuglio di tecniche e formati, ma che mano a mano sembra trovare una unitarietà globale  nella visione emozionale che la contraddistingue.
Un viaggio attraverso l'Europa orientale e l'India, un viaggio attraverso l'ignoto. Un bianco e nero sporco, corposo, sfocato,  cadenza il  ritmo roboante di ogni immagine.  Un diario fotografico che scandisce un percorso intimo e poetico  di scoperta di se stessi. 
Vi consiglio di dare uno sguardo al sito dell'artista per avere una visione completa della sua opera.
Leggi tutto...

mercoledì 12 marzo 2014

Jan Caga:"Spirit above Waves"

Jan Caga è nato a Hodonin , in Cecoslovacchia, nel 1976 . Dopo la laurea in Art Design, ha iniziato a lavorare come fotografo freelance per diverse riviste, entrando posteriormente nell'agenzia ISIFA. Il lavoro di Jan Caga affronta questioni sociali e ambientali
Jan ha ricevuto numerosi riconoscimenti come il Czech Press photo nel 2010, il Grand Prize PHE nel 2011 e la FotoVisura Grant for Outstanding Personal Photography Project nel 2013.
Jan Caga ha lavorato con le comunità per disabili per diversi anni, sottolineando in diverse serie fotografiche come i portatori di handicap possano vivere una vita piena grazie allo sport
Il dieci per cento della popolazione mondiale totale è costituito da persone con una qualche forma di handicap mentale o fisico. In Europa centrale e orientale, chi vive la disabilità si trova costretto a superare molti ostacoli, il più grande dei quali sembra essere la barriera mentale di pregiudizi. 
Il progetto "Spirit above Waves" ci mostra dei nuotatori disabili durante una competizione in piscina. L'acqua diventa l'elemento ideale per sperimentare la sensazione di libertà, un territorio dove i limiti fisici sembrano scomparire e i corpi sembrano di nuovo liberi di lievitare come uccelli.
 Un progetto semplice, ma altrettanto potente, che si serve della poesia estetica per analizzare difficili dinamiche sociali. Vi consiglio di dare uno sguardo al sito del fotografo per avere una visione completa della sua opera.
Leggi tutto...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes