lunedì 30 giugno 2014

Concorso Blog Fotografia Artistica: vince Cristina Piersigilli con "Le identità smarrite"

La giuria internazionale formata dall'artista spagnolo Ciuco Gutierrez, dal francese Pierre Gonnord, dalla venezuelana Manto Pérez-Boza e dall'italiano Giuseppe Santagata ha designato il vincitore del concorso "Cercasi Fotografi" del Blog Fotografia Artistica. Ogni membro della giuria ha espresso tre preferenze (la prima dal valore di 5 punti, la seconda dal valore di 3 e l'ultima dal valore di 1 punto) e una motivazione per ogni preferenza.
Il progetto che ha raggiunto il punteggio più alto è quello di Cristina Piersigilli che riceverà una Lomography Konstruktor DIY Kit, una scheda Kingston SDHC/SDXC UHS-I U3 da 32 Giga, una tracolla artigianale in cuoio Figosa e il suo lavoro recensito all'interno del nostro sito nella sezione FotArtistica. Il progetto "Le identità smarrite", affrontando il tema della memoria e dell’identità, tenta di riscattare dall’oblio differenti storie e ricostruire, mediante la metafora dell’oggetto, i frammenti di vita di una parte di umanità. Il racconto si snoda proprio attraverso una serie di scatti di alcuni oggetti trovati e catalogati all’interno degli Uffici Oggetti Smarriti di Roma Capitale e dell’aeroporto di Roma-Fiumicino, dove sono rinvenuti e conservati ogni giorno, ma solo transitoriamente, gli oggetti perduti o dimenticati durante i viaggi e spostamenti quotidiani. Questi uffici, che all’apparenza ci appaiono come luoghi anonimi, quasi invisibili e spesso sconosciuti ai cittadini, sono in realtà dei luoghi che, al pari dei più noti musei in cui vengono conservati reperti storici di civiltà passate, custodiscono e raccolgono temporaneamente una enorme quantità di memoria e di storie in continuo rinnovamento. 
Il lavoro di Cristina Piersigilli è un progetto fotografico diretto che, senza alcun genere di artificio visuale, riesce a trasmettere l'intento comunicativo concettuale: una intelligente metafora sull'abbandono, sulla perdita e sulla desolazione del nostro tempo. Non è importante sapere a chi sono appartenuti tali oggetti, chi per sbadataggine li ha dimenticati sul treno o sul vagone di un tram, l'immagine dell'oggetto ci restituisce solo l'indizio di un passaggio, lasciandoci piena liberta di ricostruirne una possibile storia.

7 commenti:

Massimo ha detto...

interessante ! e complimenti a Cristina ..

cristina piersigilli ha detto...

Grazie mille!!

Anonimo ha detto...

Grazie mille!!

Cristina Piersigilli

Figosa ha detto...

Congratulazioni a Cristina dallo staff di Figosa!
La tua tracolla è quasi pronta e la riceverai presto!

Anonimo ha detto...

Grazie!
Attendo con ansia la vostra bellissima tracolla!

Gino ha detto...

Finalmente un po di puristi, sono un amante della fotografia, del suono dello scatto della macchina fotografica , della camera oscura e della carta fotografica! Basta con questo uso improprio di programmi di ritocco per le foto! Bel progetto complimenti!

Anonimo ha detto...

Grazie Gino.

Cristina

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes