martedì 27 novembre 2012

Christy Lee Rogers: tra fotografia e pittura

"Mi sento come un mago, solo che non sto cercando di ingannare la gente, ma di aprire la mente a qualcosa che non è sempre visibile ad occhio nudo".
Christy Lee Rogers rimodella i confini tra fotografia e pittura. Le sue immagini catturano la bellezza e la vulnerabilità della condizione umana.
Nelle calde acque delle Hawaii, la fotografa immortala corpi che si intrecciano e che si scontrano, danze subacquee  che descrivono i dubbi e i sogni dell'umanità. Nata a Honolulu, Christy Lee Rogers cresce in una famiglia di musicisti nella piccola cittadina di Oahu.  
L'acqua, in cui la luce viaggia più lentamente creando una maggiore densità ottica, viene utilizzata dalla fotografa americana per produrre oniriche illusioni, che danno vita a immagini suggestive ed altamente pittoriche.  
Fotografie create direttamente in camera, senza ricorrere a manipolazioni in post-produzione. Lee Rogers esplora la battaglia silenziosa tra spirito e carne, raffigurando avventure interiori e favole mitologiche intrise di colori.
Una fotografia che perde la dimensione del tempo, ritraendo porzioni che sembrano tratte dal periodo barocco. Un mondo dal movimento dinamico,  dai colori eccessivi  e dalle emozione palesi. Luce e buio sembrano scontrarsi perennemente in una violenta battaglia, dove la luce isola le figure mettendole in evidenza, ed il buio finisce per inghiottirle, lasciandole sole nel baratro dello spazio sconfinato. 
Vi consiglio di dare uno sguardo al sito dell'artista per avere una visione completa della sua opera.

3 commenti:

Külli Kraner ha detto...

Superb shots, you're really good

Anonimo ha detto...

Splendido. Dove si possono acquistare le opere?

aktipildid ha detto...

best art video i have seen for a while. fantastický

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes