mercoledì 31 ottobre 2012

La fotografia sospesa di Kanako Sasaki

Le fotografie di Kanako Sasaki sembrano essere sospese nel tempo. Paesaggi straniati e onirici che tessono un mondo personale e fluttuante

Nata nel 1976 a Sendai, Kanako studia dapprima giornalismo all'Ithaca College di New York , per poi conseguire un master in Media, Fotografia e Video presso la School of Visual Arts. Nel 2006 si trasferisce in Europa per approfondire i suoi studi in fotografia presso il Royal College of Art di Londra.
Nella serie Walking in the Jungle, ispirata dalla lettura del diario di Anna Frank, l'artista giapponese viaggia in alcuni luoghi che sono stati teatro di eventi storici, mescolandoli con ricordi e fantasie d'infanzia.
Nella serie Wanderlust, Kanako esplora il proprio mondo immaginario, influenzato dalla cultura giapponese, dai Manga e gli Ukiyo. Tuttavia, nelle immagini che compongono la serie non c'è traccia della realtà sociale. Protagoniste, giovani fanciulle solitarie, presenti e allo stesso tempo ai margini di un'inquadratura dalla composizione perfetta. 
Quadri immobili, a volte asettici ed estetizzanti, caratterizzati da un clima spesso etereo, che permea le scene e trapassa lo scenario in un mondo a parte, fuori dal tempo. Vi rimando al sito dell'artista per una visione completa della sua opera.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes