lunedì 7 maggio 2012

Rune Guneriussen tra istallazione e fotografia

"Come artista, credo fermamente che la funzione dell'arte sia mettere in discussione e sconcertare. A differenza delle mode del momento non voglio dettare motivi che ne aiutino la comprensione, quanto piuttosto indicare un percorso per comprendere una storia". 
Rune Guneriussen costruisce atmosfere oniriche avvalendosi di oggetti di uso quotidiano abilmente incastonati in particolari scorci del paesaggio naturale. Nato nel 1977 in Norvegia, Guneriussen ha studiato presso il Surrey Institute of Art & Design in Inghilterra prima di tornare a vivere e lavorare nella parte orientale della Norvegia.
Le sue istallazioni tra sedie, abat-jour e telefoni concepiscono lo scatto non solo come testimonianza del risultato, ma soprattutto come tentativo di coglierne l' atmosfera poetica sapientemente costruita.
 Il fotografo norvegese dà vita a paesaggi che si aggirano al confine tra realtà e fantasia. Boschi innevati e distese rocciose che nascondono percorsi fiabeschi, segreti e storie improbabili. Le fotografie scattate nell’atmosfera bluastra del crepuscolo si interrogano riguardo la relazione dell'uomo con la natura.
 Anche se la componente umana rimane sempre nascosta, gli oggetti artificiali, ne rappresentano il riflesso insensibile, il vano tentativo di subordinarlo. Vi consiglio di dare uno sguardo al sito dell'artista per avere una visione completa della sua opera.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes