lunedì 16 aprile 2012

Una fotocamera umana: Touchy camara

Cosa  sentiremmo se fossimo una fotocamera umana? Immaginate il calore di una mano che si posa su di noi e sfiorandoci, ci consente di uscire dal buio per donarci 10 secondi di visione del mondo. 
Touchy è una fotocamera umana, che si indossa come fosse un casco. Due obiettivi anteriori all'altezza dell'occhio permangono chiusi se non vengono attivati da un'altra persona. Chi utilizza Touchy è cieco, fino a quando viene toccato da qualcuno che gli dona temporaneamente la vista (10 secondi) per scattare l'immagine.
Uno schermo posteriore LCD consente di visualizzare l'immagine catturata. Il progetto realizzato da EricSiu, Tomohiko Hayakawa e Carson Reynolds,  in collaborazione con l’Università di Tokyo, esplora l’azione apparentemente semplice e naturale del vedere, soffermandosi sul fascino della scoperta di ciò che ci circonda ad intervalli di pochi istanti e sull'interazioni tra casualità, rapporti umani e tecnologia.

3 commenti:

Angelo Zzaven ha detto...

... pensandoci bene già viviamo questa situazione, infatti abbiamo bisogno del calore di qualcuno che ci tocchi ogni tanto donandoci così nuova energia e nuovi panorami... ah, ah
saluti

internoinbakelite ha detto...

Stupendo il concept!

Anonimo ha detto...

Ma che gran cagata...

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes