domenica 22 aprile 2012

Perchè fotografiamo?

La fotografia non è una scienza esatta. Non ci sono dogmi a cui dobbiamo attenerci. Molti credono che la cosa più importante per apprendere a fotografare sia la tecnica. La maggior parte delle riviste fotografiche, dei siti internet e dei forum, alimentano questo falso mito soffermandosi su trucchi tecnici e  sui nuovi materiali.  
Nel 1860 Nadar scriveva: "la tecnica fotografica può essere insegnata in un'ora e la sua tecnica base in un giorno. Tuttavia quello che non può essere insegnato è il sentimento della luce". Concordo con le parole di Nadar. Con questo non voglio dire che la tecnica non sia importante, ma solo che rappresenta un passo, un mezzo, allo stesso modo della camera fotografica o dell'obiettivo, per esprimere quello che vogliamo comunicare. Così diventa fondamentale alimentarsi di immagini, di poesia, cinema, riflettere sul come nascono le nostre immagini. Ogni fotografia è una decisione, una presa di posizione di fronte al mondo.  Ogni persona ha una sua visione differente, che nasce da quello che ha vissuto, imparato e visto. La fotografia, tuttavia, parte sempre dal terreno delle passioni, da uno stato viscerale. Le immagini che scattiamo parlano di noi, dipingono le nostre paure, i nostri desideri, raccontano agli altri ciò che siamo, quello che vorremmo essere  e  ci guidano attraverso un lento procedimento di auto analisi.
Perchè fotografiamo?


4 commenti:

Anonimo ha detto...

ottimo spunto di riflessione...personalmente fotografo perche fotografando congelo quelo che la mia vita trasmette

Marina ha detto...

Bellissimo post.

Credo si fotografi come bisogno, come si fa tutta l'arte in fondo.

Anonimo ha detto...

fotografo per necessità di espressarmi

Piedi Alati ha detto...

'Ogni fotografia è una decisione, una presa di posizione di fronte al mondo.'

'Le immagini che scattiamo parlano di noi, dipingono le nostre paure, i nostri desideri, raccontano agli altri ciò che siamo, quello che vorremmo essere e ci guidano attraverso un lento procedimento di auto analisi.'


Da sempre appassionata di fotografia, questa comincia ad avere peso nella mia vita quando, a causa di un trauma subito, il mio perfetto equilibrio tra aspirazione artistica e mentalità pragmatica subisce un drammatico capovolgimento: la mia razionalità capisce che non tutto intorno a noi è controllabile e inizia quindi la ricerca di una valvola di sfogo.


Complimenti per questo fantastico blog che ormai da mesi seguo in ogni nuovo post!

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes