giovedì 19 gennaio 2012

La fotografia scolpita di Fran Herbello

Le fotografie di Fran Herbello giocano con gli elementi quotidiani al fine di creare situazioni irreali che rompono i classici schemi della nostra forma di vedere.
Nato nel 1977 a Menziken, in Svizzera, da una famiglia di emigranti galleghi, Herbello si è laureato in scultura presso l'Università di Belle Arti di Vigo nel 2000. Attraverso un'investigazione artistica che unisce fotografia e scultura, Fran Herbello manipola parti del corpo umano, dando vita ad accurate messe in scena.
Herbello introducendo piccoli ed effimeri cambiamenti, riesce non solo a trasformare il significato corporeo della parte, ma soprattutto a porre interrogativi sulla funzione della stessa
Mani, piedi e gambe vengono dipinte e modellate, fino a perdere la loro connotazione, diventando oggetti originali di un linguaggio che balla tra la forza provocatoria della repulsione e la grazia dell'umorismo
Immagini in bianco e nero, su sfondo nero, rigorosamente in pellicola e senza alcun ausilio digitale che si aggirano tra frequenti rimandi alla caducità corporea. Un'interessante ricerca scenica che si serve dell'inventiva per smorzare il sottile confine tra reale e surreale, suggerendo possibili nuovi scenari alla nostra percezione.
Vi consiglio di dare uno sguardo alla pagina web dell'artista per avere una visione completa della sua opera.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes