venerdì 11 novembre 2011

Ritorna la Polaroid, in digitale: la Z340

Polaroid torna al passato presentando la Z340, una fotocamera digitale dotata di stampante integrata per sviluppare subito le immagini riprese, senza quindi dover collegare alcuna periferica. 
Una digicam  dal design vintage, priva di controlli manuali, orientata alla facilità d’uso. Al suo interno un sensore di tipo CCD con risoluzione di ben 14 megapixel, ottica fissa  e un ampio display LCD da 2,7 pollici per inquadrare la scena e navigare all'interno del menù.  La stampante integrata adotta la tecnologia Zink (Zero Ink) che non usa inchiostro: i fogli di carta da 3×4 pollici sono provvisti, infatti,  di tre strati di cristalli coloranti che una volta attivati creano l’immagine stampata.
La stampa non avviene subito dopo lo scatto come nelle vecchie Polaroid, ma in qualsiasi momento selezionando le immagini dalla memoria SD. Inoltre, resta sempre aperta la possibilità di effettuare stampe più grandi attraverso dispositivi esterni. 
Possedere un oggetto con un fascino d’altri tempi come la Polaroid Z340 comporta necessariamente qualche compromesso, dovuto alla necessità di limitare l’ampiezza e il peso del prodotto. Le batterie al litio crollano dopo circa 30 foto stampate e il cassetto degli speciali fogli ZINK ne contiene solo 10, dovendo essere ricaricato di volta in volta. La Z340, sponsorizzata nel mercato americano da Lady Gaga,  integra diverse funzionalità di editing, compreso il ritaglio e l’aggiunta di cornici all’immagine, ed è disponibile al prezzo di 299,99 dollari, mentre un pacco da 30 fogli di carta Polaroid ZINK 3×4″ viene venduto a 19 dollari e 99 centesimi.



0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes