mercoledì 23 novembre 2011

Marcel van der Vlugt: la transitorietà della bellezza

Marcel van der Vlugt è un fotografo olandese, nato a Naaldwijk nel 1957. Il suo lavoro, che si divide in diverse serie, racconta un mondo misterioso pieno di bellezza. Le sue immagini mostrano corpi fatti di fiori appassiti, occhi bendati e nudi seducenti
Fotografie, per lo più composte e messe in scena, che trovano ispirazione dal linguaggio visivo del settore della moda e della pubblicità. Dopo aver studiato presso la Scuola di Fotografia di Den Haag (L'Aia), Marcel si trasferisce a Düsseldorf, in Germania per lavorare come assistente di un fotografo pubblicitario.
Invece di scattare più immagini al secondo, il fotografo olandese si concentra nel trovare la giusta composizione. Usa una polaroid per mantenere il controllo sulla immagine finale e per coinvolgere i modelli nel processo creativo, per poi eseguire lo scatto definitivo con una fotocamera di grande formato
Le immagini di Marcel van der Vlugt, personali o commerciale che siano, sono spesso sensuali e poetiche. Tra il 2007 e il 2010 ha pubblicato quattro monografie. 
Il libro “A New Day”, uscito nel 2008, simula una clinica estetica immaginaria dove, invece di ricevere trattamenti di liposuzione, i pazienti ottengono impianti di fiori. Il fiore rappresenta una chiara metafora della primavera e della fertilità, che impiantato nei ritratti di nudo, mostra la contraddizione tra la caducità della giovinezza e l’eterno.
Le fotografie di Marcel van der Vlugt declinano i vari aspetti della bellezza, sottolineandone in maniera diversa la transitorietà. Nella serie "I like...", Van der Vlugts dona alla pelle un secondo strato, fatto di cacao in polvere, formaggio o salmone.
Attraverso un surreale make up, il fotografo olandese ricrea nuova bellezza ai visi, sottolineando con il cibo la temporaneità della stessa. Marcel van der Vlugt ha esposto i suoi lavori sia in Olanda che all'estero. Le sue fotografie fanno parte delle collezioni permanenti del MCA di Chicago e della galleria Louis Vuitton a Tokyo
I suoi scatti pubblicati in varie riviste internazionali, sono stati utilizzati per diverse campagne pubblicitarie. Vi consiglio di dare uno sguardo al sito dell’artista per avere una visione completa della sua opera.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes