martedì 20 settembre 2011

La fotografia emozionale di Francesca Farris

Ogni mia fotografia è sempre un racconto fatto di visioni fugaci e mai esplicite, intrise di sguardi, gesti, sensazioni, umori, come se smettessi di guardare le cose, le persone, il mondo, per entrare nella loro natura segreta”.
Francesca Farris è una giovane fotografa sarda che si caratterizza per una fotografia emozionale che scruta i movimenti dello spirito. Una ricerca fatta di sensazioni, distrazioni, incroci casuali con la vita. 
Un bianco e nero, dalla luce decisa e dai grigi intensi, che avvolge lo spazio reale, per ricostruirne uno emozionale. Ombre severe e misteriose, fantasmi, sfocature e micro mossi minacciano le sembianze delle cose, lasciando spazio a possibilità di interpretazioni e libertà di percezione.
La realtà viene smontata e ricomposta attraverso un alfabeto del corpo che taglia e spezzetta i particolari emozionali, isolandoli dal resto. Ed è proprio il sentimento il filo conduttore che accomuna scatti che colgono la natura umana nella loro nudità e semplicità. 
Così gli occhi, le labbra, le ombre diventano soggetti di un mondo segreto, che racconta sofferenze, gioie e dolori. Una fotografia semplice, che vive degli imprevisti, sempre attenta a svelare l’unicità del momento e la sua essenza, lasciando spazio al sogno. Uno sguardo onirico verso la vita, introverso, profondo e intimo, alla folle ricerca di una semplice verità.

2 commenti:

valeria mameli ha detto...

Bravissima Franci, unica, un emozione continua
Valeria M.

Agostino "Briganteddu" Mennella ha detto...

Splendore!...semplicemente...Ago!

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes