lunedì 23 maggio 2011

Cos'è un obiettivo zoom?

Un obiettivo zoom è un obiettivo complesso la cui lunghezza focale può variare (a differenza di quanto avviene negli obiettivi primari). Gli zoom permettono di riprendere non solo alla lunghezza minima e massima, ma anche a qualsiasi focale intermedia.

I primi zoom furono usati nei telescopi ottici, come riportato negli atti della Royal Society del 1834. Tale tipo di obiettivo prende il nome da un ottica costruita nel 1959 (un 36-82 mm con f/2,8 di luminosità) il cui nome era Zoomar. I primi modelli includevano elementi mobili che potevano essere regolati per modificare la lunghezza focale dell'obiettivo, causando però un corrispondente cambiamento del piano focale. Gli zoom moderni, invece, conservano il fuoco anche se la lunghezza focale viene variata.
In pratica uno zoom equivale a molti obiettivi a focale fissa riuniti in uno solo, con la possibilità, quindi, di cambiare focale istantaneamente senza dover smontare e rimontare obiettivi. Il successo degli zoom è stato determinato dall’evoluzione delle lenti, dai costi accessibili e da una serie di vantaggi. Un obiettivo zoom, infatti, permette di racchiudere in sé un intero corredo, consente una rapida scelta della composizione e la possibilità di cambiare focale senza spostare il punto di ripresa. A fronte dei vantaggi illustrati, gli obiettivi zoom presentano anche numerose punti deboli rispetto alle ottiche fisse: tra tutti una qualità ottica inferiore, una luminosità limitata, ed un peso sostenuto.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes