sabato 13 novembre 2010

Guida Camera Raw: Neri, Luminosità, Luci di schiarita e Contrasto

Continuiamo la nostra guida a camera raw (chi non avesse visto la prima parte la può raggiungere dal link http://fotogartistica.blogspot.com/2010/11/guida-camera-raw-i-comandi-esposizione.html) occupandoci dei comandi Neri, Luci di schiarita,Luminosità e Contrasto. Dopo aver regolato la nostra esposizione come da prima parte della guida passiamo ad effettuare queste regolazioni della nostra immagine.
Il comando neri, fino alla versione CS2 chiamato Ombra, regola l’ubicazione del punto nero. Consiglio di usare anch’esso in modalità Soglia, ovvero tenendo premuto Alt mentre si trascina il cursore, al fine di vedere l’inizio dei ritagli sulle ombre. 
Se aumentiamo il valore (come da esempio  foto) il nostro istogramma si sposterà a sinistra, se ne diminuiamo il vaolre, invece, si sposterà a destra.Il valore settato normalmente è di 5. Per i miei gusti rappresenta sempre un valore molto alto, preferisco abbassarlo a 2-3. Ci sono casi dove  è utile, invece, aumentare il valore di settaggio, come per esempio le foto con un fondo nero, per uniformare e nascondere gli eventuali disturbi del fondo, anche se in questo caso preferisco compiere una correzione puntuale in Photoshop.
Il comando luce di schiarita funziona in modo simile al tasto Ombre/luci di Photoshop. Consiglio un uso molto calibrato perché si rischiano solarizzazioni in alcune aree dell’immagine.
Il comando luminosità è uno dei più interessanti. E’ un comando profondamente diverso da Esposizione: la differenza  risiede nel fatto che con il comando Luminosità le luci/ombre vengono compresse/dilatate mentre con il comando Esposizione i livelli di luminosità subiscono solamente una traslazione. Ha la funzione di illuminare le ombre rispettando il punto nero da noi scelto. Crea una sorta di maschera in tempo reale che applica più luce nelle ombre senza compromettere il resto dell’immagine. Si deve usare in combinazione con il controllo Contrasto., in modo da regolare l’intensità senza provocare nell’immagine un effetto “slavato”. 
Nonostante sia un comando che funziona meravigliosamente (nella foto possiamo vedere che l'stogramma non viene alterato ma solo trasladado a destra o sinistra) consiglio di non aumentare eccessivamente il settaggio altrimenti si rischiano distorsioni nei bordi dell’immagine.Il comando contrasto agisce applicando una correzione non lineare della curva tonale, ovvero aumenta i medi toni senza alterare il punto bianco e il punto nero da noi scelto.
E’ simile ad una curva S intorno al punto centrale stabilito con Luminosità. E’ uno strumento che ritaglia i livelli di luce ed ombre nelle estremità. Trovata la giusta esposizione e il giusto settaggio di neri, non ci resta quindi che regolare la luminosità e il contrasto opportuno.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes