mercoledì 27 ottobre 2010

Isabel Muñoz - Maestri della fotografia

Isabel Muñoz (Barcellona, 1951) è una fotografa spagnola. Trasferitasi all'età di vent'anni a Madrid si iscrive al Photocentro. 
Nel 1982 si trasferisce a New York e si iscrive al Visual Studios, ma le basi per divenire un'esperta nella creazione di particolari effetti della pelle, le ottiene nel Maine, dove apprende la tecnica dello sviluppo su platino.Nel 1986 torna in Europa, nella sua città di formazione, Madrid. Isabel inizia ad esporre le sue fotografie, i suoi lavori, le sue idee. Ed in breve tempo arrivano anche le prime pubblicazioni (1990 i primi cataloghi). Nel 1993 verrà pubblicata la prima edizione di "Tango", raccolta di fotografie dedicate ai corpi in movimento.

  
Ciò che rende Isabel Muñoz un'artista di rilievo, al di là della sua impeccabile capacità di immobilizzare movimenti fugaci, è lo studio e l'elaborazione di particolari effetti e la ricerca continua di nuovi movimenti, ombre e sensualità. L’opera della fotografa si caratterizza per la ricerca ed esplorazione del corpo umano: il corpo in relazione alla danza, il corpo come oggetto del desiderio e come espressione di sensualità, il corpo come oggetto. Nel continuo viaggiare per il mondo la ricerca artistica della fotografa catalana ha intrapreso uno sguardo sempre più attento all’investigazione sociale e politica. Corpi di lottatori, monaci, toreri, contorsionisti, ballerini e ballerine ma anche corpi devastati, brutti e torturati. Corpi di persone,comunque, illuminate dalla luce eterna dell’arte. 


La tecnica
Tutte le foto sono contatti di grande formato, realizzati dall’artista direttamente in negativo, utilizzando l’antico processo del platino. In questo processo si prepara la carta fotografica spalmando con un pennello una soluzione di platino. I negativi, che devono avere la stessa grandezza della fotografia finale, vengono posti in contatto diretto con la carta preparata e esposti  alla luce. Una volta terminato il procedimento i fogli vengono sviluppati e lavati in grandi vasche. Questo minuzioso e laborioso procedimento  procura alle  immagini un tono e una struttura impossibili da ricreare con qualsiasi altro metodo.



0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes